Hene, 17 Qershor 2019 | Login
Hene, 17 Qershor 2019 | Login
ESTATE DA SOGNO ALL’ARGENTARIO

ESTATE DA SOGNO ALL’ARGENTARIO

L’Hotel Torre di Cala Piccola è situata in uno dei punti più suggestivi e panoramici della costa ed è costruito intorno ad un’antica torre spagnola di

avvistamento dalla storia romanzesca

Finalmente è arrivato il caldo ed è subito voglia di mare! L’Hotel Torre di Cala Piccola a Porto Santo Stefano promette giornate magiche: di giorno al mare o intorno alla magnifica piscina a sfioro, tramonto da Guinness dei Primati al Bar La Torre con vista mozzafiato sulle isole del Giglio e di Giannutri, serate magiche alla luce dei riflessi argentei della luna godendo dei sapori mediterranei ammanniti dallo chef Francesco Carrieri al Ristorante La Torre d’Argento. E, per rilassarvi ulteriormente, lasciatevi coccolare dai massaggi del centro benessere dell’albergo!

L’elemento che distingue l’albergo e il più affascinante è proprio la torre da cui deriva il suo nome, che ha una storia romanzesca di scorrerie barbaresche. All’arrivo la si nota subito, perché la reception e il bar sono costruiti intorno a lei. La sua posizione strategica, a picco sull’insenatura, consentiva un tempo l’avvistamento dei corsari, mentre attualmente colpisce per la vista panoramica: dalla torre si scorgono le isole di Giannutri, Giglio, Montecristo, ed addirittura la Corsica ed l’Elba. Fu costruita nel XV secolo dai Senesi e ristrutturata nel XVI secolo, periodo di dominazione spagnola, e nelle sue antiche mura è stato visto aggirarsi un fantasma. Le leggende narrano che i corsari barbareschi nascondevano il bottino delle loro incursioni sulla costa maremmana nell’insenatura sottostante. Si tramanda la storia del ritrovamento da parte di un contadino di una pentola di coccio piena di monete d’oro. Alcune monete sono state ritrovate addirittura in epoca recente durante la costruzione di alcune ville nei dintorni della torre. La cala sottostante era un ottimo punto di ancoraggio per le galere già in tempi antichi. Nei fondali vicini è stata trovata una nave romana, depredata nel corso degli anni e chiamata “il relitto fantasma”.

Chi soggiorna qui, lo fa per ripararsi dalla folla e riscoprire quella riservatezza discreta e quella tranquillità totale che ormai sembrano cose d’altri tempi; ma soprattutto chi sceglie Torre di Cala Piccola lo sceglie per il suo panorama straordinario a 360 gradi sul mare dell’Argentario, lo stesso paesaggio che conquistò Liz Taylor e Richard Burton negli anni ’60 e che oggi conquista personaggi di spicco della politica e dello spettacolo, come Claudio Santamaria, Anna Safroncik, Margaret Mazzantini e il marito Sergio Castellitto e Antonella Clerici.

Le 53 Camere e Suitesono situate nelle villette centrali o lungo la collina. Sono tutte diverse e si distinguono per gli arredi eleganti, per l’atmosfera riservata e per l’attenzione ai dettagli, ma soprattutto per la vista sul mare. Gli arredi moderni, i pavimenti in gres porcellanato e una calda gamma di colori, che variano dal tortora al crema, definiscono lo stile contemporaneo degli interni. È possibile prenotare nell’area relax massaggi rilassanti, trattamenti di bellezza viso e corpo, depilazione, trucco e acconciature.

La connessione internet Wi-Fi è disponibile gratuitamente. Gli amici a quattro zampe degli ospiti sono benvenuti e troveranno in camera uno speciale regalo: il Puppy Kit Torre di Cala Piccola, comprendente tappetini assorbenti, sacchetti di ricambio e ciotola per cibo. L’hotel è uno dei pochissimi hotel in Italia che fornisce una colonnina per la ricarica delle auto elettriche. Su richiesta viene organizzato un servizio navetta da/per l’aeroporto, la stazione e qualsiasi altra destinazione.

Hotel Torre di Cala Piccola

Via della Cala, 58019 Cala Piccola

Porto Santo Stefano - Monte Argentario – Grosseto

Tel. +39.0564.825111 | Fax +39.0564.825235

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.torredicalapiccola.com

Read 10 times