Marte, 18 Shkurt 2020 | Login
Marte, 18 Shkurt 2020 | Login
CAPODANNO NEL CASTELLO DI PETROIA

CAPODANNO NEL CASTELLO DI PETROIA

Dal 29 dicembre 2019 al 2 gennaio 2020 esperienze uniche nel maniero millenario tra Gubbio e Perugia, fra il banchetto

medievale, l’esplorazione dell’universo, le lezioni di ceramica e di cioccolato

È una notte indimenticabile
quella di Capodanno. Ma oltre i cenoni e le feste, ci sono luoghi esclusivi in
cui immergersi in un’esperienza davvero unica. Uno di questi è il
Castello di Petroia (PG), non solo perché è il maniero antico in cui è nato
Federico da Montefeltro e dove
il Capodanno si festeggia da quasi un millennio tra le mura secolari e gli eleganti ambienti storici
ancora intatti, ma anche perché nei giorni di fine 2019 ed inizio 2020, il
castello avvolto dal bosco e dalla suggestiva campagna umbra tra Gubbio e
Perugia, proietta gli ospiti in un originale viaggio nel tempo e nel cosmo.

Nella serata del
31 dicembre 2019, la cena gourmet viene servita nella bellissima Sala Accomanducci allestita come nel
Medioevo alla luce di antichi candelabri, per poi spostarsi nel Salone delle
feste, dove danzare e divertirsi con la musica dal vivo e attendere come in una
fiaba lo spettacolo dei fuochi d’artificio di mezzanotte fuori dal Castello.

Domenica
29 dicembre 2019
, invece, si vive una serata stellare compiendo un’esplorazione nell’universo. Alle 18.00,
nell’antico Salone Guidobaldo, gli esperti di Astronomitaly invitano ad
immergersi tra le meraviglie del cielo, grazie ad un evoluto software di
ricostruzione astronomica, per
viaggiare a bordo di una navicella spaziale alla
velocità della luce
. Poi, la serata continua con la cena stellare, servita dallo Chef Walter Passeri tra i bagliori delle
candele. Il menu è a tema: sole di carciofi con salsa d’uovo, mezzelune con
pomodoro leggero e rugiada di clorofilla, stelle di cinta senese su fonduta di
pecorino di Pienza e pere al Sagrantino, nuvola galleggiante in mare di crema
inglese e detriti di nocciola, vini e bevande compresi. Dopo cena, l’atteso
momento dell’
osservazione astronomica dalla piazza di bianco sassolino del Castello, nell’incanto di un cielo
eletto tra i più belli d’Italia. Il prezzo della serata stellare è di 50 euro a
persona.

Lunedì 30
dicembre
, gli ospiti del Castello di
Petroia si cimentano con le golosità del cioccolato, imparando
a fare deliziosi cioccolatini
ripieni
, grazie alla lezione dei
pasticceri Martina e Leonardo.
Il 1° gennaio 2020 diventano invece i protagonisti di un laboratorio di ceramica, in onore di un’altra arte secolare del territorio di
Gubbio. Gli ospiti realizzeranno addobbi natalizi artigianali. Le due
esperienze sono gratuite.

L’inizio del 2020 al Castello di Petroia è un viaggio nella storia. Il Ristorante
Sala degli Accomanducci torna alle atmosfere medievali
per il banchetto “A
Principiar” di giovedì 2 gennaio
. Uno spettacolo con cena e piatti ispirati alle ricette del XIV e XV secolo, per festeggiare il nuovo anno proprio come si faceva
tra le possenti mura del maniero a quei tempi, tra musiche d’epoca, storie
antiche sul maniero narrate all’arrivo in tavola di ogni piatto, letture, canti
e danze del
giullare Leonetto delle Ruzza, interpretato dall’attore Giuseppe Brizi. Una tavolata unica accoglierà
gli ospiti tra le luci delle sole candele. Il costo del banchetto con cena
medievale è di 50 euro a persona.

Per un
Capodanno da sogno al Castello di Petroia
, la proposta valida per 4 notti inclusi colazione, cenone di Capodanno con spettacolo pirotecnico e
musica dal vivo nel salone delle feste, un evento a scelta tra la serata
stellare del 29 dicembre e il banchetto medievale del 2 gennaio, le lezioni di
ceramica e di cioccolatini, è a partire da 463 euro a persona. La quarta notte
è scontata del 50% e la tassa di soggiorno è offerta. Inoltre, in molte camere
si possono aggiungere letti per bambini e ragazzi, e le sere del 28 e 30
dicembre 2019 e del 1° e 3 gennaio 2020, il ristorante rimarrà aperto con menu
alla carta

Read 157 times